itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Archeologico di Arona

Il Museo raccoglie reperti provenienti dal territorio di Arona e dall'area del Basso Verbano in un ampio arco cronologico che va dall'età del Bronzo (XVII-XIII sec. a.C.) al Postrinascimento (scavi dell'Ospedale di Arona).

Tra le testimonianze di età neolitica troviamo una lama d'ascia in pietra verde levigata e tagliente ad un'estremità rinvenuta a Corciago (frazione di Nebbiuno). Proseguendo nel viaggio virtuale si incontrano i corredi funerari della civiltà di Golasecca provenienti da Castelletto Ticino e dall'area dei Lagoni: possiamo ammirare vasi ancora intatti e monili bronzei, come fibule, anelli, pendagli, fibbie e ganci da cintura; sono visibili inoltre molteplici frammenti di ceramica comune.

Anche la necropoli celtica (III-I secolo a.C.) recentemente individuata a Dormelletto è ben rappresentata da ricchi corredi tombali tra cui il famoso Vaso a trottola e alcuni incantevoli bracciali; merita infine di essere menzionato per la sua originalità un raro esemplare di cavigliera ad ovuli in bronzo.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Piazza S. Graziano, 36
  • 28041 Arona - Novara

Contatti

  • Telefono: +39 0322 48294
Lunedì, 26 Giugno 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.