itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Archeologico Cicolano

I materiali esposti provengono in gran parte dalle necropoli equicole arcaiche (il tumulo di Corvaro e le necropoli di Cartore e Pietraritta, IX-V sec.a.C.) e dai depositi votivi di alcuni santuari di età repubblicana (IV-I sec.a.C). L’allestimento del percorso museale è suddiviso in dieci sale che inquadrano in ordine cronologico le varie fasi di occupazione del Cicolano: si inizia dal sito protostorico della grotta di Val dé Varri, riferibile al Bronzo Medio (XVI-XV sec.a.C.), per arrivare cronologicamente alla piena età imperiale (I-IV secolo) rappresentata dalle terme di Cliternia, dall’edificio civile del municipium di Nersae e dall’ultimo sito archeologico oggetto di scavi recenti: la villa rustica di San Martino di Torano. Nel mezzo, la sala centrale, fulcro dell’esposizione, dedicata interamente al monumentale tumulo della piana di Corvaro, denominato “Montariolo”, unicum nel panorama funerario italico.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via San Francesco - Corvaro
  • 02021 Borgorose - Rieti

Contatti

  • Telefono: +39 342 7543587
Lunedì, 01 Aprile 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.