itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Musei di Palazzo dei Pio

I Musei di Palazzo dei Pio sono costituiti dal Museo del Palazzo e dal Museo della Città.

L'appartamento nobile, la parte più prestigiosa del Museo del Palazzo, accosta alle decorazioni affrescate fra la metà del '400 e i primi del '500 da Giovanni del Sega e Bernardino Loschi, pittori di Alberto III Pio, dipinti della collezione museale degli stessi autori e altri legati alla cultura rinascimentale a Carpi. Altro nucleo è costituito dalla raccolta xilografica, con i sette fogli di Ugo da Carpi, inventore della xilografia a tre legni, matrici lignee e opere di contemporanei. Un terzo nucleo è composto dalla pinacoteca, con dipinti e disegni dal XV al XX secolo.

Espone i materiali del vecchio Museo civico, fondato nel 1898 su concetti positivisti, raccogliendo accanto alle opere d'arte le espressioni dell'attività cittadina: terrecotte, scagliole, ai frammenti architettonici e decorativi della città, ma anche cimeli risorgimentali e volumi a stampa, e poi macchinari e attrezzi dell'attività agricola, quindi della produzione del truciolo fino alla più recente imprenditoria del tessile abbigliamento.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Piazza Martiri, 68 - Palazzo dei Pio
  • 41012 Carpi - Modena

Contatti

  • Telefono: +39 059 649955
  • Fax: +39 059 649361
Sabato, 16 Aprile 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.