itzh-CNenfrdeiwjaptrues

MAGI'900 Museo delle Eccellenze Artistiche e Storiche

Il titolo della mostra permanente, “Il Museo delle eccellenze artistiche e storiche”, risultato di un nuovo e complesso allestimento, consente di prendere in esame molte delle tematiche già presenti presso il MAGI, ora ulteriormente valorizzate, per permettere una lettura più approfondita e coerente allo spettatore.

Oltre, infatti, alle sale delle Sculture italo africane e dei cimeli del Ventennio, si possono visitare: la sala delle sculture, la collezione Zavattini, i grandi maestri storici, la sala dedicata ad opere futuriste con un’inedita collezione di bozzetti dei suoi più grandi protagonisti, uno spazio dedicato all’esperienza recente della performance e mostra del maestro Shimamoto con proiezione del video realizzato proprio al MAGI.Due aree dedicate rispettivamente alla Poesia Visiva e al Movimento Madì, già presenti nel Museo, hanno assunto ulteriore consistenza grazie alle numerose donazioni degli artisti e a comodati di importanti collezionisti del contemporaneo.

E' ora possibile visitare anche l’area dedicata al fondatore del MAGI, Giulio Bargellini, attraverso un percorso che lo ha visto da molti anni impegnato, come imprenditore, in numerose azioni a carattere filantropico (grazie all’esperienza in Africa) e ambientalista (la salvaguardia del fiume Reno), prima che di ambiente si cominciasse a parlare diffusamente. Per tutte queste attività Bargellini ha ricevuto negli anni, numerosi, importanti riconoscimenti nazionali e internazionali.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Rusticana, 1
  • 40066 Pieve di Cento - Bologna

Contatti

  • Telefono: +39 051 6861545
  • Fax: +39 051 6860364
Lunedì, 26 Agosto 2013

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.