itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Grotta Guattari

La grotta Guattari si apre a un centinaio di metri dalla costa del mar Tirreno, sul fianco orientale del promontorio del Circeo, a San Felice Circeo.

La scoperta del sito avvenne per caso il 24 febbraio 1939, mentre alcuni lavoratori estraevano pietre sulla proprietà del signor Guattari. Un'antica frana aveva infatti bloccato l'ingresso della grotta. In fondo alla grotta, in un antro terminale poi denominato "Antro dell'Uomo", assieme a quello che fu interpretato come un approssimativo cerchio di pietre, il proprietario scoprì un cranio evolutivamente attribuibile a Homo neanderthalensis, ben conservato, mentre in superficie furono ritrovate due mandibole, conosciute come Circeo II e III. Il cranio si presentava quasi completo tranne la perdita di porzioni ossee pertinenti l'area orbitale destra e parte del margine del forame occipitale, il punto in cui il cranio si articola con la colonna vertebrale. Vennero immediatamente condotti degli scavi dal prof. A.C. Blanc e L. Cardini.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Alcide de Gasperi
  • 04017 San Felice Circeo - Latina
Giovedì, 16 Marzo 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.