itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Galleria Estense

La Galleria Estense è un museo che espone la collezione di opere d'arte che era di proprietà dei Duchi d'Este, oltre ad una raccolta di opere acquisite in seguito, nel corso degli ultimi due secoli.

La galleria si apre con una serie di busti rinascimentali e del '600 di marmo e di bronzo e una vetrina con il Vaso Gonzaga in bronzo fatto per il duca di Mantova dello scultore Pier Jacopo Alari Bonacolsi detto l'Antico e il bronzo alto 27,5 centimetri di Bertoldo di Giovanni, scultore fiorentino, che fu allievo di Donatello e maestro di Michelangelo. In fondo alla sala troneggia il busto di marmo bianco di Francesco I del Bernini, alto circa un metro, opera seicentesca di estremo valore. Le opere di pittura sono accostate a sculture dell'epoca. La galleria ospita anche una Madonna col Bambino e un telamone del grande scultore Wiligelmo e un presepe di corallo del '700.

Segue fra gli oggetti singolari la celebre "Arpa Estense" che era riprodotta sulle banconote italiane da 1.000 lire dal 1969 al 1981. È collocata in un box con un paliotto d'altare del Seicento di pietre dure e con i quadri di fiori del '600 di Jean de la Roque su pergamena. Si tratta di uno strumento musicale alto 130 cm, rarissimo per l'epoca in cui fu costruito (1558) e per le decorazioni che lo ricoprono interamente. È opera di Jean Le Pot, strumentista francese di Amiens, decorato poi da Sebastiano Filippi detto il Bastianino, aiutato anche dal padre Camillo.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Largo Porta S. Agostino, 337 - Palazzo dei Musei
  • 41121 Modena

Contatti

  • Telefono: +39 059 220022
  • Fax: +39 059 2032688
Venerdì, 08 Aprile 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.