itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Fondazione Mansutti Museum

Le raccolte museali e archivistiche includono circa 2500 polizze di assicurazione, raccolte in tutto il mondo, che comprende esemplari molto antichi che risalgono al '500, epoca in cui questi contratti venivano ancora redatti a mano. Oltre 300 manifesti, tutti con il denominatore comune dell'assicurazione. Il manifesto non ha solo una funzione informativa, come avevano le grida dell'800, ma assume anche valore di testimonianza nella storia delle arti figurative e in quella del costume con cui ha un rapporto così immediato e spregiudicato da riuscire, attraverso l'evoluzione del messaggio, a documentare in modo molto efficace lo sviluppo del settore assicurativo.

637 targhe incendio, frutto della donazione di un noto studioso e collezionista. Queste targhe, il cui uso risale al '600, venivano affisse sugli edifici assicurati per individuare a chi spettasse il compito di spegnere l'incendio dell'immobile e, soltanto in un secondo tempo, per pubblicizzare il nome dell'impresa assicuratrice. La rarità di questa collezione risiede nel fatto che questa pratica è da tempo andata in disuso e di conseguenza queste targhe sono ora difficilmente reperibili.

La Biblioteca possiede oltre 6000 volumi di storia dell'assicurazione, manoscritti e libri a stampa dal '500 a oggi. La raccolta di questo prezioso materiale librario è iniziata oltre cinquant'anni fa e da allora prosegue in una costante ricerca di testi del passato, unita a un continuo aggiornamento sulle pubblicazioni contemporanee di storia assicurativa.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Via Rugabella, 10
  • 20122 Milano

Contatti

  • Telefono: +39 02 87064280
Giovedì, 03 Settembre 2015

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.