itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Teatro Flora

Edificato intorno al 1780 all'interno del Palazzo dei Priori grazie all'istituzione di un condominio teatrale, sistema grazie al quale furono creati nelle Marche, tra la fine del Seicento e l'inizio dell'Ottocento, un gran numero di piccoli e grandi teatri, primo fra tutti il Teatro della Fortuna di Fano (1677).

Questo modello di teatro barocco in miniatura, pur nelle sue modeste dimensioni, è sicuramente degno di nota sia per la sua rara bellezza, sia per la singolarità della sua struttura che si mantiene intatta con l'originale decorazione da più di duecento anni.

L'intera sala teatrale fu realizzata, infatti, quasi interamente in legno dal pittore locale Antonio Liozzi (1730-1807).

All'artista pennese, formatosi presso la scuola romana del pittore Marco Benefial, si deve sia la struttura, sia la decorazione pittorica caratterizzata da motivi floreali (da qui forse "Teatro Flora") e dipinti trompe-l’oeil.

Una serie di esili colonne in legno di pianta esagonale e dipinte con un motivo a finto marmo, sorreggono, rinforzate da un'anima in acciaio, due ordini di palchi con balaustre lignee decorate da finte cornici e sormontate da festoni floreali.

Al di sopra della sala il Liozzi, al centro di un complesso gioco di cornici e modanature, sfonda il soffitto ligneo, aprendolo su un cielo azzurro in cui campeggia la dea Flora.

Lasciato per anni in disuso ed in stato di abbandono, il teatro Flora è stato recuperato nel 1985.

Non esistono fonti storiche scritte dalle quali risulti che la figura femminile, al centro del soffito, sia attribuibile alla dea Flora. Fino al momento del restauro, il teatro veniva ovunque citato come "Comunale". La denominazione "Teatro Flora" compare dopo il 1993, probabilmente coniata da qualche sindaco o amministratore comunale successivi a quella data.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Piazza del Teatro, 1
  • 62020 Penna San Giovanni - Macerata

Contatti

  • Telefono: +39 0733 669119
Mercoledì, 22 Marzo 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.