itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Teatro delle Muse

Il Teatro delle Muse di Ancona è, tra i teatri in cui attualmente si tengono stagioni liriche, il 13° in Italia per capienza; è inoltre il più grande teatro delle Marche. Si trova nel centro della città, nei pressi di uno degli ingressi principali del porto. Vi si svolge una stagione operistica e di balletto, una di musica sinfonica, una concertistica, una di prosa, oltre ad una rassegna jazz.

L'edificio, in stile neoclassico, è stato inaugurato nel 1827 ed è opera dell'architetto Pietro Ghinelli; sul timpano è presente un bassorilievo allegorico che ne spiega il nome, opera dello scultore neoclassico Giacomo De Maria. Vi sono raffigurate le nove Muse, dalle quali il teatro prende il nome, e tra esse è rappresentato anche Apollo, dio delle arti, e Palemone, dio dei porti. Il significato iconografico del timpano è quindi che le Muse lasciano saltuariamente la loro dimora sul Parnaso (che si intravede nello sfondo) per visitare il teatro di Ancona, posto sulle rive del porto (simboleggiato da Palemone appoggiato alla poppa di una nave classica).

Danneggiata la copertura dai bombardamenti della Seconda guerra mondiale, negli anni sessanta l'edificio subì la demolizione della sala e un'interruzione dell'attività durata 59 anni; dopo lunghi lavori venne nuovamente inaugurato, con una sala moderna, nel 2002.
All'interno dell'edificio è presente anche un ridotto da 180 posti.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Piazza della Repubblica, 14
  • 60121 Ancona

Contatti

  • Telefono: +39 071 52525
Venerdì, 08 Dicembre 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.