itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo della Seta di Soncino

Nei pressi della stupenda Rocca sforzesca, nella cornice dell’ex Filanda a Soncino, il Museo della Seta offre in visione ai visitatori antichi strumenti per la produzione della seta, dall'approviggionamento delle uova dei bachi fino alla trattura della seta.

Il museo nasce da una collezione privata del suo Curatore,Enzo Corbani,iniziata oltre vent'anni fa e continuata ancor oggi. Recentemente il museo ha conosciuto un ampliamento,con l'apertura di una stanza dedicata alle ditte bacologiche o seme-bachi, cioè le aziende produttrici di uova: si tratta di una delle rarissime sale a ciò dedicate in tutta Italia. Vi troverete, altresì, filmati d'epoca sulla bachicoltura e manifesti in tema.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Cattaneo, - ex Filanda Meroni
  • 26029 Soncino - Cremona

Contatti

  • Telefono: +39 0374 83188
Mercoledì, 26 Luglio 2017

Commenti (1)

  • Flavio Sala

    Flavio Sala

    26 Luglio 2017 at 17:01 | #

    Il Museo è una vera scoperta di un mondo sconosciuto: la materia è molto ricca, articolata e ben esposta. Sono molte le sorprese offerte ai visitatori grazie all'impegno di un appassionato del settore. Visita molto interessante, integrata con quella della Rocca, di Santa Maria Assunta, di San Giacomo e Santa Maria delle Grazie.

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.