itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Museo Dario Mellone

I locali seicenteschi di Villa Rescalli costituiscono una suggestiva cornice per l'esposizione in sede permanente delle più significative opere dell'artista Dario Mellone (Bologna, 1929 – Milano, 2000), conferite all'omonima Fondazione. Il Museo ha di recente ottenuto il riconoscimento della Regione Lombardia come raccolta da tutelare e valorizzare.

Dario Mellone per oltre trent'anni è stato l'apprezzato e intelligente illustratore e disegnatore del "Corriere della Sera"(dal 1967) ma al tempo stesso ha coltivato con dedizione e assoluta libertà la passione per l'arte e la pittura. Nel suo laboratorio di via San Marco 12 a Milano sono nati cicli sorprendenti di opere che raccontano la difficile vicenda dell'umanità nell'epoca del predominio tecnico e meccanico: Figure nello spazio (1965-66), Uomini-prigione (anni Settanta), conturbanti Teste polimateriche e affascinanti Città-robot (1973-75).

La stringente attualità del lavoro di Mellone in quel momento cruciale di rinnovamento dei linguaggi e dei materiali dell'arte è dimostrato anche dalle Figure biomorfe (1971-72), sculture realizzate con cavetti di plastica rosa che ricordano le composizioni "morbide" antiform di Eva Hesse e presentano pochi paralleli in Italia.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Monti, 7
  • 20020 Busto Garolfo - Milano

Contatti

  • Telefono: +39 02 76001980
Martedì, 10 Dicembre 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.