itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Alfredo Binda

Maglie iridate e di campione italiano, selle, scarpette e occhialini, preziosi strumenti per le polverose strade delle corse anni '20 e '30: in un'unica grande sala il museo ospita numerosi cimeli e documenti che consentono di rivivere vita e imprese di Alfredo Binda.

I pezzi più pregiati della collezione, ulteriormente arricchita nel decimo anniversario della scomparsa del Campionissimo con nuove donazioni, sono senza dubbio le due biciclette Legnano che contribuirono ai trionfi dei campionati del Mondo del '30 e del '32. Tra i cimeli non manca, naturalmente, la mitica cornetta che Binda suonava nella banda di Cittiglio.

La collezione è completata da tabelloni che riportano in ordine cronologico numerose fotografie raffiguranti i momenti salienti della carriera sportiva e della storia di un uomo. Si va dai particolari quadretti sulle Sei Giorni al Madison Square Garden di New York, alle immagini che testimoniano le condizioni in cui si svolgevano le corse: è la documentazione, non solo sportiva, di un'epoca.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via G. Marconi - 2° piano stazione ferroviaria
  • 21033 Cittiglio - Varese

Contatti

  • Telefono: +39 0332 601434 (biblioteca)
Domenica, 05 Novembre 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.