itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Villa Lancellotti

Fu costruita nel 1582 dal Cardinale Bonanni, successivamente fu ristrutturata nel 1730 dal nuovo proprietario il Principe Pietro Piccolomini che gli diede il nome della propria famiglia chiamandola Villa Piccolomini, al fine dei lavori il Principe pose una lapide sopra l'ingresso della villa con la seguente iscrizione "PETRUS PICCOLOMINEUS ANNO MDCCLXIV". Fu in questa villa che il Cardinale Cesare Baronio scrisse nel 1607 la sua opera Storia della Chiesa. Il re Carlo Emanuele IV di Savoia visse come ospite in questa villa e nell'ottobre del 1805 ricevette per un soggiorno il Papa Pio VII.

Attualmente all'interno del palazzo ci sono stanze decorate con scene allegoriche della vita di campagna, affreschi del pittore Ciro Ferri (1634-1689). Il giardino della villa è un giardino all'italiana che include un ninfeo del XVI secolo. Nel salone d'ingresso al piano terra è presente un mosaico in tessere bianche e nere trovato nel 1863 a Tuscolo in un terreno di proprietà dell'Eremo Tuscolano dei camaldolesi. Delle statue trovate durante gli scavi di Tusculum ornano la villa.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Viale Catone
  • 00044 Frascati - Roma

Contatti

  • Telefono: +39 06 32650122
Martedì, 20 Settembre 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.