itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Santuario di Ercole Vincitore

Il santuario di Ercole Vincitore è uno dei maggiori complessi sacri dell'architettura romana in epoca repubblicana. Situato a Tivoli, venne edificato nel corso del II secolo a.C. Svetonio racconta che qui Augusto amministrò la giustizia in numerose occasioni, sotto i portici del santuario.

Si trattava di una struttura di dimensioni imponenti, rimasta a lungo molto deteriorata e la cui opera di restauro è stata completata solo nel giugno 2011. Sorgeva su un tratto dell'antica via Tiburtina e porzioni importanti del complesso vennero inglobate nella ex-cartiera di Tivoli (sottostante il quartiere medioevale).

Il santuario, a pianta rettangolare (188 x 140 m), misurava originariamente 3000 m2 e consta di tre parti principali: il teatro, che sfrutta il naturale digradare del terreno, una grande piazza con portici ed il tempio vero e proprio.

Una serie di terrazzamenti, portici e colonnati creavano una grandiosa scenografia intorno al luogo di culto, secondo i gusti del II e I secolo a.C. Il santuario era posto fuori dalle mura della città, lungo la via che anticamente collegava il Sannio alla pianura romana e rappresentava uno snodo economico cruciale per tutte le popolazioni dell'Italia centro-meridionale.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via degli Stabilimenti, 8
  • 00019 Tivoli - Roma

Contatti

  • Telefono: +39 0774330329
Sabato, 03 Giugno 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.