itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo del Rugby

Nel museo si possono ammirare più di 1.400 maglie, autentiche rarità, alcune già appartenenti altre donate dai giocatori stessi al fondatore del museo nonché presidente del Red & Blu Rugby, squadra di rugby femminile di Colleferro.

Vi sono esposte straordinarie testimonianze del passato con le gloriose maglie della Partenope Napoli, dell'Amatori Milano, della Lazio o dell'Italia di Giovanni Raineri, Stefano Bettarello, Manrico Marchetto, Fabrizio Gaetaniello, Ivan Francescato, Pierpaolo Pedroni, Marco De Rossi, Luca Martin, Mauro e Mirco Bergamasco, Andrea Lo Cicero, Marco Bortolami, Sergio Parisse, Leonardo Ghiraldini, Kaine Robertson, Carlo Caione, Carlo Festuccia, Marcello Cuttitta, Carlo Checchinato, ...

Stelle del rugby mondiale, per citarne alcuni John Gallagher, Pita Alatini, Eric Rush, Robin Brooke, David Campese, Jeff Miller, Martin Johnson, Jonah Lomu, Jonny Wilkinson. Pezzi unici che la rendono unica in Italia ed una delle più importanti al mondo.

La collezione comprende anche oggetti storici di varie tipologie: cravatte, palloni, crest, gagliardetti, trofei, quadri, manifesti, libri ed una sezione "Memorabilia", maglie, palloni, bandiere e fotografie autografate (più di 15.000 oggetti). Tra le "chicche" di questa sezione il documento originale della costituzione dei Dogi (dalla collezione Mirko Petternella donata dalla moglie Marina), il "Corno Ducale", il cap della prima apparizione dei Dogi (18 maggio 1974 contro i Leopards sudafricani) donato da Manrico Marchetto e lo Scudo di Brenno vinto dallo Stade Francaise nel 2007 (donato da Mauro Bergamasco).

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Via Carpinetana Sud, 144
  • 00034 Colleferro - Roma
Giovedì, 22 Ottobre 2015

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.