itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Villa Sorra

Villa Sorra è una tenuta storica che sorge nel territorio del comune di Castelfranco Emilia. La tenuta è, dal 1972, di proprietà dei Comuni di Castelfranco Emilia, Modena, Nonantola e San Cesario sul Panaro.

ll giardino di villa Sorra è sicuramente l'elemento di maggior pregio, un vero e proprio gioiello di rara bellezza, anche se forse misconosciuto dal grande pubblico. Parliamo infatti di quello che è un caso emblematico nella storia del giardino italiano, certo l'esempio più rappresentativo di giardino romantico dell'Ottocento estense e da molti ritenuto il più importante giardino informale presente nella nostra regione. La costruzione del giardino inizia nel Settecento, ed è quindi indicativamente contemporaneo alla villa, della quale risultava essere indispensabile completamento in ossequio ai canoni che la costumanza della “vita in villa” prescriveva. Il giardino doveva essere un momento di congiunzione tra il “necessario commodo di villegiare” e la pianura circostante, imbrigliata e trasformata per scopi produttivi, luogo edenico di delizia e svago e a sua volta esso stesso fonte di reddito in molte delle sue parti, in special modo con la vendita degli agrumi che lo abbellivano. E i Sorra onorarono questo loro obbligo con particolare e forse eccessiva dovizia, tanto che realizzarono uno dei giardini più notevoli tra quelli appartenuti alla nobiltà modenese dell'epoca.

Il Giardino Romantico è visitabile solo accompagnati dal personale autorizzato (tutte le domeniche e i festivi, al pomeriggio, da aprile a ottobre e, per gruppi, anche durante la settimana per tutto l’anno previo appuntamento).

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Prati, 50
  • 41013 Castelfranco Emilia - Modena

Contatti

  • Telefono: +39 059 959211
Giovedì, 01 Novembre 2018

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.