itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Pinacoteca "Melozzo degli Ambrogi"

La Pinacoteca Civica di Forlì, intitolata a Melozzo degli Ambrogi, è parte dei Musei civici di Forlì ed ha attualmente sede presso i Musei di San Domenico. Comprende opere, anche di notevole rilievo, di autori quali, ad esempio Francesco Albani, Livio Agresti, Giacomo Balla, Beato Angelico, Guido Cagnacci, Antonio Canova, Baldassarre Carrari, Domenichino, Guercino, Lorenzo di Credi, Maestro dei Baldraccani, Melozzo da Forlì, Giorgio Morandi, Francesco Menzocchi, Livio Modigliani, Giovanni Antonio Nessoli, Marco Palmezzano, Antonio Rossellino ed altri.

L'opera Fiasca con fiori, di modi caravaggeschi, attribuita a Paolo Barbieri, o a Guido Cagnacci o anche a Tommaso Salini, opera considerata "il quadro più bello del mondo" da Antonio Paolucci, in quanto realista senza essere iperrealista, è stata scelta per inaugurare il ciclo Brera ospita, novità della Pinacoteca di Brera che, a partire dall'autunno-inverno del 2005, propone in mostra opere prestate da altri musei.

La Pinacoteca civica di Forlì contiene la collezione Verzocchi di pittura italiana del XX secolo sul tema del lavoro, attualmente ospitata nel Palazzo del Merenda.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Piazza Guido da Montefeltro, 12
  • 47100 Forlì

Contatti

  • Telefono: +39 0543 712659
  • Fax: +39 0543 712658
Venerdì, 10 Novembre 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.