Museo Mariano di Arte Sacra Contemporanea

Adiacente al santuario Santa Maria in Aula Regia si trova il Museo Mariano di Arte Sacra Contemporanea, fondato nel 1978 per documentare la presenza del "sacro" nell'arte contemporanea.

Le opere sono in larga misura ascrivibili all'ambito regionale, anche se non mancano alcuni noti artisti del Novecento italiano, a cominciare da Remo Brindisi, principale animatore del museo nel corso degli anni Ottanta, Aldo Borgonzoni, Dino Zuffi, Pericle Fazzini, Pietro Lenzini, Aldo Rontini, Emma Civillero, Gian Carlo Basili, Stefano Bottoni, Paola Forlani, Giordano Pavan, Patrizia Bentini, Mirto Gattini, Franco Patruno, Luigi Mezzogori, Arnaldo Pomodoro, Fra Ugolino Emilio Bellotti e Sepo; e sculture di Osvaldo Forno, Goffredo Gaeta, Adriana Mastellari, Venanzio Agostino Reali, Giorgio Boccaccini, Nicola Sebastio, Aldo Borgonzoni, Franco Salemi, Luigi Pagnoni e Agostino Bonalumi. Accanto alle opere moderne, si ha anche un'esposizione di stampe antiche. Attualmente parte delle opere sono esposte nel Museo di San Giuseppe a Bologna.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Mazzini, 179
  • 44022 Comacchio - Ferrara

Contatti

  • Telefono: +39 0533 81234
Mercoledì, 12 Giugno 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.