itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo di Saludecio e del Beato Amato

Il Museo è allestito nel torrione attiguo alla Chiesa parrocchiale di San Biagio (1794 - 1800) e nella cripta della stessa chiesa (fine XVIII secolo).

Nel vestibolo sono collocati alcuni reperti archeologici ed elementi lapidei romani e medievali, fra cui spiccano per valore ed interesse culturale.

La prima sala conserva opere d'arte e suppellettile liturgica che documentano la vita della Parrocchia di San Biagio e delle confraternite, dal XVII al XIX secolo.

La seconda sala contiene molte testimonianze (opere d'arte, incisioni su rame, stampe e suppellettile liturgica) che documentano la vita ed il culto del beato Amato Ronconi († 1300 ca.), terziario francescano e patrono della cittadina, inumato sull'altare della cappella destra della Chiesa parrocchiale di San Biagio, in un'urna dorata, realizzata nel 1930.

Nel percorso espositivo è compresa anche la cripta, costruita alla fine del XVIII secolo e costituisce uno splendido esempio d’ambiente neoclassico; si accede ad essa dalla chiesa. Tra le opere, gli oggetti liturgici e i paramenti sacri presenti.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Piazza Beato Amato, 1
  • 47835 Saludecio - Rimini

Contatti

  • Telefono: +39 0541 982100
  • Fax: +39 0541 982100
Domenica, 24 Aprile 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.