itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo dell’Uomo e dell’Ambiente

Il Museo dell'Uomo e dell'Ambiente di Terra del Sole, recentemente rinnovato e ampliato, si articola su 25 sale secondo due percorsi di visita: il primo a carattere storico-architettonico, il secondo mirato all'approfondimento degli aspetti etno-antropologici e territoriali.

L'itinerario storico-architettonico si snoda attraverso il salone dei Commissari e altre sette sale che sono state recentemente restaurate e in cui sono stati recuperati e consolidati parti di affreschi rinascimentali. Il percorso illustra l'origine e lo sviluppo della città fortezza di Terra del Sole, con particolare attenzione alle funzioni politico-amministrative che rivestiva il Palazzo Pretorio, attuale sede del museo. Di importanza notevole è la sala del tribunale criminale, che si presenta oggi, dopo il restauro, riccamente affrescata con le armi gentilizie dei Commissari granducali che hanno governato sulla provincia tosco-romagnola per oltre due secoli. L'allestimento propone una approfondita, lettura delle peculiarità di Terra del Sole quale città capoluogo del territorio. L'illustrazione storica prosegue a ritroso nel tempo ricostruendo il popolamento e i modi di vita delle antiche genti che abitavano queste colline dal paleolitico alla caduta dell'Impero Romano.

L'itinerario etno-antropologico si estende attraverso altre nove sale, due saloni e le cantine del Palazzo Pretorio ed illustra la vita e il lavoro degli abitanti di queste colline fino agli anni '40 del secolo scorso. Attraverso l'accurata ricostruzione degli ambienti ci si può immergere nella vita quotidiana di un secolo fa: dalla casa colonica alla famiglia mezzadrile con le sue antiche gerarchie ed usanze; dall'aia coi suoi riti agresti alla cucina domestica con il suo calore d'ambiente; dai lavori 'donneschi' ai miti e alle credenze popolari; dai giochi e passatempi agli eventi musicali della piazza. Interessante per la ricchezza degli attrezzi, tutti originali, è la riproduzione degli antichi mestieri ormai scomparsi: dal falegname, al fabbro, al calzolaio, al cordarino, al sarto. Si prosegue coi grandi lavori stagionali della campagna nelle nostre colline: l'aratura, la semina, il raccolto del grano, tutto il ciclo della vite e dell'uva che si completa con l'allestimento nella grande cantina del Palazzo.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Piazza d'Armi, 2
  • 47011 Castrocaro Terme e Terra del Sole - FC

Contatti

  • Telefono: +39 0543 766766
  • Fax: +39 0543 766766
Giovedì, 21 Dicembre 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.