itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo dell'Abbazia di Chiaravalle

Chiaravalle della Colomba, la cui erezione risale alla prima metà del XII secolo, rappresenta la più importante realtà della presenza cistercense nella regione emiliana. Nell'ex dormitorio dei monaci si snoda un itinerario conoscitivo che si prefigge di fornire gli strumenti per comprendere, grazie a pannelli illustrativi e ad un chiaro e approfondito apparato didattico, la storia dell'Abbazia.

Il percorso ha inizio con la fondazione dell’Abbazia e la rivisitazione del sistema produttivo del monastero, basato su un'economia di tipo agricolo. Il lavoro, infatti, era per San Bernardo una parte importante della vita del monaco, certamente non secondo alla preghiera e allo studio. Si passa poi ad analizzare la figura dei conversi, le forme di manodopera salariata utilizzata dal monastero, gli edifici nei pressi dell'Abbazia indispensabili all'amministrazione della vita monastica, in parte ancor’oggi esistenti, e la funzione delle "grange", ossia le fattorie o unità produttive che il monastero aveva stanziato sui propri possedimenti. Vengono forniti, infine, elementi per ricostruire aspetti della vita quotidiana all'interno del monastero e approfondimenti sull'architettura cistercense, al fine di una migliore comprensione della funzione degli ambienti che il visitatore attraversa.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via San Bernardo, 35
  • 29010 Alseno - Piacenza

Contatti

  • Telefono: +39 0523 940132
Giovedì, 20 Luglio 2017

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.