itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Civico delle Cappuccine

Situato nel Convento delle RR.MM. Cappuccine di San Girolamo, a pochi metri dall'omonima chiesa, oggi il Centro Culturale è un complesso armonioso molto ampio, disposto attorno ad un chiostro centrale e fianco del Parco Pubblico.

Il Fondo delle Stampe Antiche comprende più di 1.000 fogli tra i quali opere di incisori famosi quali Dürer, Stefano della Bella, William Hogarth, Jean George Willie, Charles Clement Bervic ed altri, mentre il Gabinetto delle Stampe Moderne comprende 6.000 fogli acquisiti per donazione dei singoli autori, cui Bagnacavallo ha dedicato diverse mostre e la pubblicazione triennale del "Repertorio degli Incisori Italiani".

La Pinacoteca è suddivisa in diverse sezioni: la sezione di arte antica, con opere datate fra il XV e il XVIII secolo e concentrate nel prestigioso spazio della Sala delle Capriate; la sezione di arte moderna, comprendente, oltre a dipinti di una cinquantina di artisti nazionali, anche l'archivio Enzo Morelli ed, infine, una sezione dedicata ad opere scultoree sempre di autori italiani.

Tra i dipinti della sezione antica ricordiamo tra i più significativi la pala d'altare di Bartolomeo Ramenghi e dello stesso pittore lo "Sposalizio mistico di Santa Caterina"; mentre del figlio, Giovan Battista Ramenghi, è la "Sacra Conversazione coi santi Domenico e Caterina da Siena".

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Via Vittorio Veneto, 1 - ex Convento Cappuccine
  • 48012 Bagnacavallo - Ravenna

Contatti

  • Telefono: +39 0545 280911
  • Fax: +39 0545 280920
Domenica, 21 Agosto 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.