itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo Capanno Garibaldi

Dopo la caduta della Repubblica Romana, Giuseppe Garibaldi giunse a Cesenatico, passando per Terni, Todi, Orvieto, San Marino. Qui si imbarcò con 250 uomini su 13 bragozzi deciso a raggiungere Venezia.

Intercettato dagli Austriaci, sbarcò a 8km da Magnavacca (Località Palazza). Dopo vari spostamenti pervenne a questo capanno, dal quale fu condotto a Ravenna e a Castiglione, Case Murate, Coccolia, Forlì, per poi passare in Toscana e infine a Genova, sfuggendo così agli Austriaci.

Il capanno, costruito nel 1810 a uso di caccia, fu distrutto da un incendio nel 1911 e in seguito ricostruito fedelmente.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Via Baiona
  • 44022 Comacchio - Ferrara

Contatti

  • Telefono: +39 0544 212006
  • Fax: +39 0544 242049
Sabato, 29 Agosto 2015

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.