itzh-CNenfrdeiwjaptrues


Abbazia di S.Maria del Mutino

Quello che doveva presentarsi ad un viaggiatore del XII° secolo era un grande complesso monastico fortificato (la torre campanaria era in realtà un fortalicium) dotato di una chiesa a due navate e non a navata unica: un grande arco presente nella parete destra ci fa pensare ad un collegamento dell’ambiente attuale con un ulteriore spazio, forse una seconda navata. Agli occhi, invece, di un visitatore del XVII° secolo la chiesa doveva apparire certamente abbellita ed ornata: sono del XVI° secolo le due ante del tabernacolo dell’altare maggiore dipinte da un pittore ignoto di scuola marchigiana; è del 1614 una tela raffigurante la Madonna col Bambino, Santa Francesca Vidri ed un angelo dipinta da un ignoto pittore locale di scuola baroccesca. Il committente dell’opera, citato in un’iscrizione, risulta essere stato don Secondo Lancellotti, monaco olivetano perugino.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Frazione Monastero
  • 61026 Piandimeleto - PU

Contatti

  • Telefono: +39 333 1010542
Sabato, 11 Maggio 2019

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.

Scopri nuovi musei e monumenti