itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Castello Visconteo Sforzesco

Il Castello di Novara viene comunemente definito Visconteo-Sforzesco, indicando così la sua datazione al XIV - XV secolo. In realtà, la sua storia è vecchia di almeno 2000 anni e addirittura alcune voci parlano di tracce celtiche in quella stessa area. Il Castello infatti origina da una particolare struttura della cinta muraria della città di epoca romana (I secolo d.C.), occupandone esattamente l'angolo di sud-ovest. La particolarità della struttura è data dall'essere un avancorpo, forse un quadrilatero, di circa 60 metri di lato, sporgente per una trentina di metri, come fosse un "dente", rispetto al tracciato rettilineo della parte meridionale della cinta muraria.

Questa struttura romana, realizzata con ciottoli di fiume e grandi mattoni rettangolari ("sesquipedali") sopravvive tuttora, parzialmente interrata sotto il cortile centrale e rappresenta la base da cui evolverà nel corso del medioevo il Castello. Un'evidente testimonianza di ciò è il tratto di muro che per circa trent'anni è stato mantenuto puntellato nel lato ovest del cortile: su un muro di base di epoca romana si innalza una nuratura in mattoni che conserva due ordini di merlature di diverso tipo, chiara testimonianza di diverse fasi evolutive medievali.

Non si hanno notizie precise sul Castello fino al XIII secolo. Di sicuro, si viene a trovare in quel settore della città che fra il V ed il VI secolo subisce una rifortificazione, mentre le sue costruzioni tuttora esistenti cominciano a datare dal XII secolo. La gran parte degli edifici interni è del XIII - XIV secolo, mentre l'intervento Sforzesco porta alla realizzazione di una possente fortificazione quadrilatera esterna tutta intorno all'antico Castello, con torri d'angolo e circondata da un imponente fossato. L'evoluzione bellica e l'inizio della costruzione di una cinta bastionata cittadina a partire dal secolo successivo vedono il Castello perdere gradualmente d'importanza, relagato via via a sede di comando, caserma e, infine, dagli inizi del 1800 a carcere, utilizzo che è mantenuto fino agli anni 1970.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Piazza Martiri della Libertà, 215
  • 28100 Novara

Contatti

  • Telefono: +39 0321 1855421
Venerdì, 24 Agosto 2018

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.

Scopri nuovi Castelli e Rocche