itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo di Fisica dell'Università di Bologna

Il Museo di Fisica dell’Università di Bologna ha tradizioni secolari. Trasferiti i materiali settecenteschi in Palazzo Poggi, oggi il Museo conserva i seguenti importanti nuclei: strumenti della fisica sperimentale dell'Ottocento, le originali attrezzature didattiche e sperimentali di Augusto Righi (1850-1920), i dispositivi di didattica e di ricerca pura o applicata di Q. Majorana (1871-1957), apparati della scuola di perfezionamento in Radiocomunicazioni sorta sulla tradizione degli studi di Righi e Marconi e sviluppata da Majorana e Todesco.

Da molti anni il Museo si è posto al centro della raccolta di materiali obsoleti, ma di notevole interesse culturale e museale, di tutte le discipline scientifiche, in particolare, fisico - ingegneristiche, presso tutti gli Istituti e Dipartimenti universitari, oltre che da Enti di Ricerca italiani e stranieri. In questo modo sono stati raccolti migliaia e migliaia di apparati spesso di grande rilievo e di notevoli dimensioni che si augura potranno servire per un futuro Museo della Scienza e della Teconologia Contemporanea dell'Università degli Studi di Bologna.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • Dip. di Fisica e Astronomia
  • Via Irnerio, 46
  • 40126 Bologna

Contatti

  • Telefono: +39 051 2091169
Venerdì, 27 Maggio 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.