itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Museo degli Strumenti Musicali Medievali e Rinascimentali

Il Museo dispone di quattro sale con una collezione formata da 54 pezzi ricostruiti su basi storiche (iconografiche per quelli medievali o copiati da originali per quelli rinascimentali) e relativi ad epoche che vanno dal VIII secolo d. C. alla fine del XVI secolo.

Le opere esposte sono classificate in strumenti a corde (antichissimo il monocordo  inventato, secondo la leggenda, da Protagora), a percussione, a fiato e ad ancia. Particolare, tra questi ultimi, il Cornetto e le Ciaramelle, sorta di Oboe popolare suonato assieme alla Zampogna.

Il museo è dotato di un'installazione multimediale che permette di ascoltare gli strumenti e di guardare video che riproducono le diverse fasi di costruzione degli stessi.

Si consiglia di verificare la corrispondenza degli orari di apertura contattando direttamente la struttura.

Indirizzo

  • Piazza Duchi D'Acquaviva
  • 64032 Atri - Teramo

Contatti

  • Telefono: +39 085 87721
Sabato, 29 Ottobre 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.