itzh-CNenfrdeiwjaptrues

Chiesa di San Pietro ad Oratorium

L'abbazia di San Pietro ad Oratorium è nata come dipendenza dell'Abbazia di San Vincenzo al Volturno. Venne fondata da Desiderio nell'VIII secolo e venne ricostruita in stile romanico nel XII secolo, come testimoniato dall'iscrizione sull'architrave del portale.

La facciata conserva la struttura originale con blocchi di pietra regolari fino all'altezza delle navate laterali. Il piccolo portale si fa risalire alle maestranze dell'abbazia di San Liberatore a Majella alla fine del 1100, ma venne restaurato alla fine del XII secolo da un maestro proveniente dall'abbazia di San Clemente a Casauria. ed è decorato con motivi vegetali e nella lunetta si trovano tracce di affreschi con l'immagine di San Pietro.

La chiesa è a tre navate divise da due file di archi a tutto sesto poggianti su pilastri a base quadrata, con un'abside in fondo a ciascuna navata. Gli archi, originariamente più alti degli attuali, vennero successivamente furono ribassati, con lo spazio intermedio tra i vecchi ed i nuovi riempito da muratura in modo da isolare la navata centrale da quelle laterali, ormai in rovina. Nel presbiterio si trovano un altare ed un ciborio del XIII secolo. Nell'abside si conserva un ciclo di affreschi ed anche l'arco trionfale ospita tracce di un'immagine di Cristo con gli evangelisti ed i ventiquattro vecchi dell'Apocalisse.

Si consiglia di verificare gli orari di apertura sui siti web dei musei prima della visita.

Indirizzo

  • SS 602
  • 67022 Capestrano - L'Aquila

Contatti

  • Telefono: +39 349 5407560 (Custode)
Domenica, 29 Maggio 2016

Scrivi una recensione

Non usare questo form per contattare la struttura.